The Secret Life of Walter Mitty

“Walter Mitty è un grigio impiegato […]” comincia così la trama di questo film con attore e regista Ben Stiller. Potrebbero cominciare così centinaia o migliaia di storie di vita quotidiana fatte di cartellini da timbrare, scrivanie e pc. Li chiamano open space, li abbelliscono con piante, vasi e fiori e fanno attenzione a mantenere la giusta temperatura di comfort per i grigi impiegati.

Ieri sera, dopo una ricca cena ed una bottiglia di rosso di Manduria, mi sono immerso nelle fantastiche e fantasiose scene del film The Secret Life of Walter Mitty in cui il protagonista è un grigio impiegato dell’archivio negativi di una rivista. La sua vita, grigia e monotona, è scandita da sogni ad occhi aperti attraverso le immagini che un avventuroso foto reporter gli invia periodicamente. Fino a che qualcosa non lo spingerà ad intraprendere un viaggio unico quello che lo porterà a smettere di sognare e cominciare a vivere…

The Secret Life of Walter Mitty

The Secret Life of Walter Mitty

Per ora mi riservo il di sognare e recitare la mia parte…ma con in mente lo slogan di questo film: to see the world, things dangerous to come to, to see behind walls, draw closer, to find each other, and to feel. That is the purpose of life.

Vedere il mondo,raggiungere mete pericolose,guardare oltre i muri,avvicinarsi,trovarsi l’un l’altro e sentirsi,questo è lo scopo della Vita.

(James Thurber)

This entry was posted in Info. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s